GRUPPO DI INFORMAZIONE E AIUTO AI GENITORI CON BAMBINO DA 0 A 3 ANNI

Presentazione
Se la maternità è un evento naturale nella vita delle donne, a volte voluto e ricercato (magari intensamente) altre volte accettato (più o meno prontamente), assumere il ruolo di genitori è un cammino che, seppur dato per scontato, risulta più complesso e difficile di quanto non si vorrebbe.

Ne sono un segnale i dubbi e gli interrogativi, seguiti a ruota dai sentimenti di incertezza e di ansia che affollano non solo i pensieri delle neo-mamme, ma anche le

conversazioni fra di loro appena si incontrano, o quelle con i papà, con i colleghi, talvolta con i parenti – dubbi che rispecchiano la consapevolezza che il benessere dei nostri

bambini dipende, almeno in parte, dall’ambiente in cui crescono.

Del resto l’organizzazione sociale attuale, mentre favorisce al massimo la trasmissione delle comunicazioni e informazioni dà ben poco spazio all’apprendere attraverso la riflessione sulle esperienze proprie e altrui, con il risultato di un distacco tra quel che ci si aspetta e quel che realmente accade. Così quando il pianto del nostro bambino non si placa, o la pappa rimane nel piatto o sul pavimento della cucina, o ancora il bagnetto è un disastro e l’uscita di casa per un cinema o una pizza è regolarmente boicottata, cominciano a farsi strada sentimenti di disagio o di inadeguatezza.

Obiettivi
Questo gruppo si propone di aiutare le mamme (e magari anche qualche

papà) a trattare le questioni che nascono nella vita quotidiana con il proprio bambino con meno ansie personali e più capacità di distingure iv e r i p r o b l e m i , q u a l o r a s i

presentassero.

L’obiettivo è quello di cominciare a c o s t r u i r e , c o n l ‘ a p p o r t o d e l l e osservazioni degli altri partecipanti, integrati dalle considerazioni e informazioni sul bambino e sulle

t a p p e d e l s u o s v i l u p p o d e l l a psicoterapeuta, l’identità genitoriale.

Metodi
In ogni incontro il gruppo lavora su una situazione concreta di rapporto con il p r o p r i o fi g l i o / a , c h e u n a / u n p a r t e c i p a n t e a t u r n o p r o p o n e spontaneamente alla osservazione del

Clicca qui per scaricare il pdf

Torna su